Annunci di Lavoro

Turismo e viaggi a Coimbra

Consigli su luoghi da visitare, cucina e alloggi di Coimbra

Il Portogallo è un Paese che offre città ricche di storia e angoli remoti dove potersi rilassare; se siete curiosi di sapere che cosa la splendida città di Coimbra ha da mostrare, il nostro sito indicherà tutte le informazioni utili alla vostra visita e i luoghi più caratteristici del posto.

Per prima cosa è vantaggioso conoscere il periodo migliore per recarsi a Coimbra: noi consigliamo i mesi estivi quando le temperature massime raggiungono in media i 28°C oppure quelli primaverili, mesi in cui il clima risulta piacevole.
Tappa imperdibile per i visitatori amanti dell'arte è la Cattedrale di Sé Velha, tuttora ritenuta una delle più stupende cattedrali romaniche portoghesi; essa conserva l'aspetto di una fortezza poiché all'epoca della sua edificazione, risalente al XII secolo, la città era vittima dei soventi attacchi dei  Mori. A volere la sua costruzione fu il vescovo Miguel Salomao che la affidò a due costruttori francesi, artefici di un vero e proprio capolavoro anche grazie all'aiuto di esimi maestri come Joao de Ruao. I chiostri vennero realizzati agli inizi del 1200 durante il regno di Alfonso II e costituiscono una delle prime opere gotiche del Portogallo.

Il Museo più famoso della città è certamente il Museu Nacional de Machado de Castro, ospitato nelle sale dell'ex palazzo episcopale, che prende il proprio nome dal celebre scultore Joaquim Machado de Castro; in esso, tra le maggiori collezioni della scultura portoghese del XIV e XVI secolo, sono presenti la figura di un Cristo Negro, il Tesoro della Regina Santa Isabella, diversi calici e una Vergine con Bambino in argento.
Procedendo verso sud si va incontro all' Università, giudicata il simbolo della città, con meravigliose sale interne come la Biblioteca Joanina del XVIII in stile barocco con pareti e soffitti affrescati e la Sala das Capelas. Poco distante da qui si trova il giardino botanico fondato da Marques de Pombal occupante un'area di circa 13 ettari dove si osservano piante di ogni genere, anche quelle delle ex colonie.
Il Monastero di Santa Cruz fu fondato nel 1131 dai Canonici Regolari di Sant'Agostino; comprende un chiostro di pianta quadrata con decorazioni a foglie di alloro e alcune cappelle: nella Capela de Cristo riposano due priori del monastero e nella cappella maggiore sono racchiuse le tombe del sovrano del Portogallo Alfonso I e di suo figlio Sancho.
Oltre a questi luoghi, tra i maggiormente rappresentativi della città, potrete ammirare altresì il Parque del Mondego e quello di Santa Croce, la Chiesa di San Bartolomeo, della Graça, di Santiago e il giardino della Manga.

Coimbra - il centro di Coimbra

Tra una camminata e l'altra fermatevi a mangiare nei locali dove si gusta la migliore cucina portoghese, tra l'altro vi sono alcuni posti in cui si preparano menu a basso costo appositamente per comitive; il pezzo forte della tavola portoghese è il pesce, in particolare il merluzzo che viene preparato in svariati modi. Ottimi i calamari ripieni tipici del Portogallo del Nord o il baccalà; a rendere più fantasiosi questi piatti ci sono le spezie provenienti dalle colonie, dalle Indie e dall'America.
Per quanto concerne i vini, ottimi e convenienti, citiamo il Porto, un vino liquoroso prodotto da uve provenienti dal Nord dello Stato e usato in diverse ricette (da quelle a base di carne a quelle con la frutta).
Se siete amanti del comfort, Coimbra offre l'opportunità di alloggiare in ottime sistemazioni alberghiere mentre se viaggiate in gruppo e se siete appassionati dell'avventura sono disponibili vari luoghi di campeggio e soprattutto la possibilità di effettuare un tour in auto per tutto il Portogallo. Le agenzie di viaggio consentono il noleggio auto con incluso anche il pernottamento in albergo cosicché si possa conciliare l'avventura con la comodità.
E la sera proseguite il vostro divertimento con gli spettacoli e i locali offerti dalla notte portoghese.